Triangolo Milan-Leicester-Genoa: che intrigo di mercato!

Lo stesso dirigente rossonero ieri, all’uscita dall’assemblea della Lega, aveva spiegato la situazione: “Giovedì il Leicester ci ha chiamato dicendoci di essere interessato a Niang. Noi abbiamo risposto che ci avremmo pensato solo dopo aver visto l’entità dell’offerta, ma stamattina ho parlato con il loro tecnico il quale mi ha detto che nei loro dibattiti interni avevano deciso di lasciar perdere”. 

Dal canto suo Niang si è detto felice di rimanere ancora al Milan. Domani infatti il francese sarà con molta probabilità al centro dell’attacco rossonero al fianco di Bacca, nel derby serale contro l’Inter. Sul mancato arrivo di Perotti invece, Galliani aveva riferito: “Abbiamo un mare di attaccanti. Perotti è un buonissimo giocatore, ma noi oltre a quelli in rosa abbiamo anche El Shaarawy in prestito alla Roma e Matri in prestito alla Lazio. Ci manca tutto, per modo di dire, ma non attaccanti. Il mercato è chiuso. C’è solo la possibilità che esca Nocerino se va negli Stati Uniti”.

In questi ultimi due giorni di mercato prima della chiusura ufficiale, lunedì 1 febbraio alle ore 23, il Milan effettuerà solo operazioni in uscita. Oltre a quella di Nocerino infatti, potrebbe concretizzarsi anche l’addio in extremis di Nigel De Jong. Anche per quest’ultimo è forte l’interesse dei Los Angeles Galaxy.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it