Chelsea su Bonaventura, ma il Milan tratta il rinnovo

giacomo bonaventura
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANGiacomo Bonaventura è uno dei protagonisti della stagione del Milan. Pedina chiave dello scacchiere di Sinisa Mihajlovic, l’esterno ex Atalanta ha conquistato i tifosi rossoneri a suon di gol, assist e prestazioni da urlo. Acquistato nell’estate del 2014, il marchigiano aveva dimostrato il suo talento anche sotto le direttive di Filippo Inzaghi, ma in questi mesi con il serbo ha trovato la definitiva consacrazione. 7 reti (6 in campionato a 1 in Coppa Italia) e 9 assist complessivi. Un rendimento fra i migliori di tutta la Serie A. E’ al centro del progetto Milan, ma le sirene inglesi ci sono e si fanno sentire.

Calciomercato Milan, Bonaventura fra Premier e rinnovo

In questi giorni si è diffusa un’indiscrezione circa l’interesse del Liverpool (e anche del Wolfsburg) per Bonaventura. Ma in Premier League non ci sono solo i Reds. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, anche Chelsea e Manchester City hanno mostrato gradimento per l’esterno cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta. I Blues, soprattutto, ne sono rimasti folgorati, e con l’arrivo di Antonio Conte in panchina l’interesse potrebbe intensificarsi. L’attuale commissario tecnico dell’Italia, infatti, avrebbe inserito Bonaventura nella sua lunga lista per la spesa estiva. Nelle prossime settimane la società londinese manderà alcuni emissari a visionarlo da vicino.

Il Milan, però, non ha alcuna intenzione di starsene a guardare. Bonaventura è al centro del progetto e la cessione non è nei piani della società. Il calciatore è ormai la stella della squadra e si è emotivamente legato alla maglia rossonera. Per allontanare le sirene della Premier, Adriano Galliani sta trattando il rinnovo con l’agente di Jack (che dovrebbe essere Mino Raiola dopo il divorzio con Giocondo Martorelli). Attualmente in scadenza nel 2019, l’amministratore delegato vorrebbe prolungare fino al 2020 con un adeguamento dell’ingaggio (da 1 a 2 milioni a stagione). I primi contatti ci sono stati a febbraio, il Milan non ha fretta di chiudere, ma ora che le pretendenti sono aumentate, sarebbe il caso di concretizzare la questione il prima possibile.

 

Redazione MilanLive.it