Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

Il pareggio del Milan contro il Frosinone non ha fatto altro che aumentare il malcontento fra i tifosi. La squadra di Cristian Brocchi ha addirittura rischiato la clamorosa sconfitta, salvata solo da un rigore (dubbio) realizzato da Jeremy Menez. Le speranze dell’ex Primavera di restare sulla panchina anche nella prossima stagione si riducono sempre di più, ma sarà la finale di Coppa Italia ad essere decisiva per il suo futuro.

C’è ancora molta incertezza, e intanto si riducono le alternative. Marcello Lippi è stato scelto da Carlo Tavecchio come supervisore delle Nazionali, mentre Eusebio Di Francesco ha rinnovato il suo contratto con il Sassuolo. Roberto Donadoni resta un’altra candidatura forte, ma è legato contrattualmente al Bologna. L’ultimo nome fatto è quello di Manuel Pellegrini, che a fine anno sarà libero. Adriano Galliani ha smentito ieri, ma il cileno ha rivelato di essere molto interessato alla Serie A.

Pista ancora percorribile è anche quella che porta a Vincenzo Montella, il quale potrebbe lasciare la Sampdoria nonostante le conferme di rito di Massimo Ferrero e non solo. Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’ex Fiorentina ha una clausola rescissoria di un milione di euro; cifra sicuramente accessibile e anche trattabile visti i buoni rapporti fra i due club. Contatti non ce ne sono ancora stati, ma non è un ipotesi da scartare.

 

Redazione MilanLive.it