Mario Balotelli
Mario Balotelli (©Getty Images)

Mino Raiola ha sempre nutrito grande fiducia in Mario Balotelli e ha sempre sperato che potesse trasformarsi da semplice promessa a campione autentico, un passaggio che finora non è avvenuto e che forse non avverrà mai. La seconda avventura del giocatore al Milan ha vissuto mesi travagliati a causa di una fastidiosa pubalgia che lo ha tenuto fuori a lungo. Al rientro ha mostrato il giusto atteggiamento, ma mancano i gol.

Nell’intervista a GQ, oltre a parlare del possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic in rossonero, Raiola ha detto quanto segue su Balotelli: “Se avesse avuto la testa di Ibrahimovic, Messi avrebbe qualche Pallone d’Oro in meno“.

In effetti a Mario è sempre mancato sotto l’aspetto mentale nelle sue diverse esperienze avute in carriera. Umiltà, impegno e spirito di sacrificio sono aspetti che non possono mancare  in un giocatore. Negli ultimi tempi ha fatto dei passi avanti, però in quanto attaccante deve essere più incisivo dal punto di vista realizzativo.

 

Redazione MilanLive.it