Massimo Ferrero (Getty Images)
Massimo Ferrero (Getty Images)

Ci sono ancora molti dubbi in merito al futuro del Milan. A partire, ovviamente, dalla situazione societaria, in attesa di scoprire quale sarà la decisione finale di Silvio Berlusconi. Intanto Cristian Brocchi spera in questo finale di stagione per mantenere la panchina dei rossoneri anche nella prossima stagione, anche se le voci circa un possibile nuovo cambio a giugno si fanno sempre più intense.

Uno dei nomi più caldi è Vincenzo Montella. Stando alle ultime indiscrezioni, Adriano Galliani avrebbe trovato un accordo con il suo agente. L’ex Fiorentina ha nel suo contratto una clausola di un milioni di euro. Massimo Ferrero, presidente dei blucerchiati, ha parlato così del futuro del tecnico ai microfoni di Sportmediaset: “Montella mica è un pacco, può andare dove gli pare. Adesso sia io che lui stiamo pensando solo al derby, poi dopo ognuno fa come gli pare. Per adesso è l’allenatore della Sampdoria, ha un contratto e non ho notizie in questo senso. Per me Montella è il nostro allenatore, poi se arriva la Nazionale o il Manchester United e se ne vuole andare…io gli voglio molto bene ma vada dove gli pare“.

Si è parlato anche dell’interessamento della Federazione italiana per Montella, che quindi è uno dei candidati per il ruolo di ct per il dopo Antonio Conte: “Lo darei tutta la vita, sarebbe un regalo importante alla Nazionale perché è un allenatore che sta avanti“.

 

Redazione MilanLive.it