Mateo Kovacic
Mateo Kovacic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Mateo Kovacic e Tonny Vilhena sono due nomi caldi per il calciomercato del Milan. Per quanto riguarda il centrocampista del Real Madrid, Adriano Galliani sembra intenzionato a chiedere un prestito all’amico Florentino Perez. L’olandese, invece, è in scadenza di contratto con il Feyenoord e ha avuto un contatto con i rossoneri in settimana. Stando però a quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, anche la Juventus ha messo il mirino su questi due calciatori, che possono rivelarsi dei veri e proprio affari. Massimiliano Allegri ha chiesto alla dirigenza di rinforzare il centrocampo per puntare l’anno prossimo alla Champions League.

Calciomercato Milan, anche la Juventus su Kovacic e Vilhena

Il Milan ha messo gli occhi su Kovacic da diversi mesi. Galliani, presente al Santiago Bernabeu mercoledì sera per Real Madrid-Manchester City, ne avrebbe parlato con Perez. Intanto però Giuseppe Marotta si prepara ad inserirsi nella trattativa. Come scritto da Tuttosport, il centrocampista croato, passato dall’Inter al Real per 30 milioni, non è felice; quest’anno ha racimolato un solo gol e due assist in 33 presenze (solo 11 da titolare), ma non è mai riuscito a dimostrare tutto il suo enorme talento.

L’ex nerazzurro, inoltre, non sembra rientrare nei piani futuri di Zinedine Zidane. Marotta vuole provarci, anche perché con i blancos è ancora in ballo la situazione legata ad Alvaro Morata, che può essere trattata anche in un contesto più ampio, proprio come confermato dal dirigente bianconero.

Capitolo Vilhena: la Juventus, in questi anni, è stata in grado di collezionare diversi grandi colpi a parametro zero. Potrebbe farlo anche in estate, e l’olandese è un profilo che piace davvero tanto alla società piemontese. Il centrocampista, in settimana, è stato a Milano e ha avuto dei contatti sia con il Milan che con l’Inter. In particolare, il club nerazzurro sembrava veramente vicino ad un accordo. Ma ora la concorrenza (già molto folta) è aumentata maggiormente.

 

Redazione MilanLive.it