Marcello Lippi
Marcello Lippi (©Getty Images)

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha parlato di uno sfogo pesantissimo di Cristian Brocchi negli spogliatoi di Milanello nella giornata di ieri. “Squadra senza dignità“, avrebbe detto il tecnico dopo la bruttissima sconfitta di sabato sera nell’ultima giornata di campionato.

Marcello Lippi, intervistato ai microfoni di Rai Radio2, ha commentato queste dichiarazioni difendendo l’ex allenatore della Primavera rossonera: “Frasi che possono scappare in uno sfogo e soprattutto in un allenatore giovane. Io ho detto anche di peggio. Non so se uno sfogo del genere può migliorare o peggiorare la situazione della squadra”. E ancora: “Secondo me si è sentito tradito e nel contesto di un discorso sarà venuta anche questa frase”.

L’ex commissario tecnico della Nazionale ha poi così analizzato il cammino di Brocchi in queste 6 partite: “Sperava di fare qualcosa di diverso e voleva far vedere tutte le sue qualità perché ne ha molte“.

 

Redazione MilanLive.it