Mati Fernandez
Mati Fernandez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’avventura di Vincenzo Montella al Milan è iniziata oggi. Il nuovo allenatore è sbarcato nel capoluogo lombardo stamattina e ha visitato il centro tecnico di Milanello. Questo pomeriggio, a Casa Milan, avrà un summit con Adriano Galliani, in cui probabilmente si parlerà delle prossime mosse di calciomercato. L’idea dell’ex Sampdoria è chiara: aumentare il tasso tecnico del centrocampo. Solo in questo modo può mettere in atto la sua idea di calcio, fatta di qualità e possesso palla. In questi giorni, infatti, i rossoneri hanno avvicinato calciatori come Leandro Paredes o Milan Badelj. Al tecnico piace particolarmente anche Mati Fernandez, che ha allenato già alla Fiorentina.

Calciomercato Milan, per Mati Fernandez servono 5 milioni

La trattativa con Paredes con la Roma va avanti da diverso tempo: l’argentino sarebbe il regista ideale, ruolo che ha ricoperto in maniera eccellente nella sua ultima stagione all’Empoli sotto le direttive di Marco Giampaolo. Ma c’è da battere la forte concorrenza dello Zenit San Pietroburgo. L’alternativa è Badelj della Fiorentina, centrocampista croato che si è messo in luce anche ad Euro 2016. Un altro pupillo di Montella è Mati Fernandez, voluto fortemente ai tempi della Fiorentina. Il cileno non è un mediano, ma è dotato di grande duttilità tattica visto che può giocare sia da mezzala che da trequartista.

Secondo quanto riporta stamattina La Nazione, il club viola chiede almeno 5 milioni per cedere Mati. Qualche giorno fa si è diffusa un’indiscrezione circa la prima offerta del Milan per lui: 1,5 milioni più il cartellino di Suso. L’ex Liverpool interessa molto a Paulo Sousa e potrebbe essere la chiave per sbloccare la trattativa. Quello che convince poco, però, è l’età del calciatore, che quest’anno ha compiuto 30 anni. Le qualità, certo, non si discutono, e ai rossoneri farebbero molto comodo. Ma privarsi di un profilo giovane come Suso per arrivare al cileno non sembra essere la mossa giusta.

 

Redazione MilanLive.it