Offerto Lacroix: il Milan rifiuta

Leo Lacroix
Leo Lacroix e Divock Origi (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Emergenza nella difesa Milan, dovuta alle partenze già ufficializzate degli ormai ex Alex e Philippe Mexes e dall’infortunio appurato nella giornata di ieri di Cristian Zapata, che dovrà operarsi alla caviglia e restare fermo almeno 2-3 mesi. I soli Alessio Romagnoli e Gabriel Paletta non possono bastare per coprire il reparto dei centrali, spesso in difficoltà nelle ultime stagioni tra crisi di identità e delusioni dei singoli.

Un’ipotesi per rinforzare la difesa, almeno numericamente, poteva arrivare dalla Svizzera, dove gioca il centrale Leo Lacroix, stopper coriaceo classe ’92 nativo di Losanna e in forza al Sion. Un giocatore che piace a molte società europee, persino a Inter e Roma che in passato avevano osservato da vicino questo calciatore, alto ben 1 metro e 97 centimetri e paragonato spesso all’inglese Rio Ferdinand. Anche il Milan si era mosso solo a titolo informativo, ma senza andare oltre.

E secondo Tuttomercatoweb.com addirittura Lacroix sarebbe stato proposto dal proprio entourage al Milan, sapendo appunto che il club rossonero ha un imponente bisogno di completare il pacchetto dei difensori centrali. Il club di via Aldo Rossi però avrebbe ringraziato e rifiutato l’offerta, snobbando la candidatura dello stopper svizzero confermando che l’unico obiettivo realistico per la difesa resta Mateo Musacchio.

 

Redazione MilanLive.it