Home Calciomercato Milan Menez lascia il Milan. Ma il mercato è ancora congelato

Menez lascia il Milan. Ma il mercato è ancora congelato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:49
Jeremy Menez Andrea Bertolacci
Jeremy Menez e Andrea Bertolacci (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Già di ieri la notizia, confermata anche dai media francesi, dell’addio di Jeremy Menez dal Milan. Quella dell’attaccante classe ’87 rossonero è una delle prime cessioni importanti dell’estate, anche se dal punto di vista economico cambierà ben poco per le casse di via Aldo Rossi. Menez si trasferirà al Bordeaux, con cui ha trovato un accordo nelle ultime ore e lunedì sarà nella città transalpina per visite mediche e firme.

Il Milan risparmierà giusto i quasi 2,5 milioni netti di ingaggio di Menez, che per il resto passerà praticamente a costo zero al Bordeaux, così come era sbarcato a Milanello da svincolato due estati fa. Nonostante tale cessione dunque il mercato in entrata del Milan resta ancora bloccato e senza sbocchi. Come ricorda la Gazzetta dello Sport il gelo potrebbe essere tolto da Carlos Bacca, attualmente rimasto in città per allenarsi con gli altri infortunati ed i calciatori arrivati in ritardo dopo le ferie. Il colombiano ha ricevuto il ‘no’ del PSG e rischia di restare come separato in casa.

Bacca ha detto di no a West Ham e Barcellona, evitando al Milan un incasso da circa 30 milioni da reinvestire poi sul mercato. Ecco perché l’affare Simone Zaza, che ha già espresso il suo parere positivo sull’ipotesi rossonera, è congelato. Vincenzo Montella lo reputa un attaccante ideale per il suo gioco, ma senza soldi da spendere non si potrà fare nulla. Così come per Alvaro Arbeloa, il rinforzo low-cost della difesa che è stato però bocciato dalla futura proprietà cinese.

https://www.youtube.com/watch?v=7q4oxcbzRqM

Redazione MilanLive.it