Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Alla fine il tanto atteso e temuto 31 agosto è arrivato; oggi si chiude la sessione estiva di calciomercato, una data sempre molto particolare visto che nelle ultime ore si scatenano spesso le società che nei precedenti due mesi si sono mosse poco, con indecisione e scarsa fiducia.

Il Milan potrebbe essere una di queste, visto che il riepilogo del suo mercato parla di una ventina di milioni spesi per acquistare calciatori non propriamente di alto livello, dal bomber di Serie B Gianluca Lapadula fino all’ultimo colpo Mario Pasalic, una giovane mezzala arrivata in prestito, che molti ancora faticano a capire la reale utilità.

Calciomercato Milan, ultimo giorno: ecco cosa può succedere

La Gazzetta dello Sport stamattina ha analizzato quali potrebbero essere gli ultimi movimenti di tutte le società del campionato italiano, soffermandosi anche sul Milan. In entrata c’è poco da fare, visto che il budget a disposizione di Adriano Galliani non dovrebbe superare i 6-7 milioni, cifra tutt’altro che sufficiente per arrivare all’ultimo colpo richiesto da mister Vincenzo Montella, ovvero un difensore centrale titolare. I sogni infranti restano dunque Mateo Musacchio, tentato dal Milan ma mai realmente vicino, e Rodrigo Caio che però costa minimo 10 milioni e potrebbe tornare di moda a gennaio. Proposto anche Mati Fernandez, mezzala della Fiorentina molto stimato da Montella, ma in quel ruolo la rosa milanista è già al completo.

Si lavorerà dunque alle uscite: dopo la cessione in prestito ufficializzata ieri di José Mauri (giocherà ad Empoli), Galliani stringerà per lasciar partire Diego Lopez, che è stato richiesto dall’Espanyol e da una società inglese, ed anche il difensore Jherson Vergara che andrà sicuramente all’estero. Per il resto non sono attese grosse novità, ma si sa che la frenesia del 31 agosto può contagiare tutti. Inoltre l’ultimo giorno del ‘condor’ potrebbe risvegliare l’amministratore rossonero con uno dei suoi colpi classici.

https://www.youtube.com/watch?v=jN5gKNoUOIw

Redazione MilanLive.it