Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images)

MILAN NEWS – E’ il super favorito della Bundesliga tedesca e rischia seriamente di trionfare nel quinto torneo europeo nazionale, dopo aver alzato trofei in Italia, Inghilterra, Francia e Spagna. Carlo Ancelotti è uno dei tecnici più vincenti e stimati del mondo, anche a livello di titoli internazionali e mondiali. L’ex allenatore del Milan, intervistato oggi da Marca ha rivelato alcuni retroscena sul suo recente passato, legati anche al club rossonero.

Ancelotti è tornato anche sulla possibilità di allenare nuovamente il Milan, dopo il corteggiamento sfrenato di Adriano Galliani nell’estate 2015: “Ho avuto la possibilità di allenare nuovamente il Milan, ma ho creduto non fosse il momento giusto per tornare. Mi sono preso un anno sabbatico in Canada ed ho vissuto molto bene, mi sono rilassato ma dovevo anche operarmi alla cervicale. Dopo 20 anni ho creduto fosse giusto fermarmi per qualche mese“.

Niente Milan nel presente, ma per il futuro chissà, visto che la voglia di lavorare e vincere per Ancelotti sembra immutata: “Allenando in Germania praticamente il cerchio è completo, ho avuto la fortuna così di lavorare in tutti i campionati più importanti. Futuro in Italia? Perché no, è il mio paese e potrei tornare, ma non per allenare la Nazionale. Non mi interessa, sono più per il lavoro quotidiano“.

Redazione MilanLive.it