Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il tecnico del Milan Vincenzo Montella ieri alla ripresa degli allenamenti è stato protagonista di un duro sfogo, una sfuriata ai danni dei suoi calciatori per lo scarso impegno messo in mostra durante la sfida contro l’Udinese, persa per 1-0 in casa. Il tecnico campano ha usato anche parole piuttosto forti, facendo intendere di non essere affatto contento dopo sole tre giornate di campionato dell’atteggiamento generale, richiedendo un impegno maggiore di tutti, dai titolarissimi alle riserve.

Ma secondo l’analisi del Corriere della Sera varie colpe ce l’ha anche Montella stesso, almeno per quanto riguarda il k.o. di domenica scorsa. Il tecnico rossonero, che a fine match aveva parlato anche di sconfitta immeritata e di sfortuna per i suoi, non è stato lucido nella gestione dei cambi in corsa. Non che Montella abbia a disposizione fior fior di fenomeni in panchina, ma poteva sicuramente agire con tempi e modi diversi.

Il mister ex Sampdoria e Fiorentina avrebbe sbagliato a tardare le sostituzioni in una formazione lenta, prevedibile e non in grado di impensierire realmente l’Udinese, visto che i pericoli maggiori per la porta di Karnezis sono arrivati con tiri da fuori. Il primo cambio non obbligato, ovvero Keisuke Honda per Jose Sosa stanchissimo, è arrivato soltanto a dieci minuti dal termine. Inoltre colpevole Montella di aver tenuto in campo Giacomo Bonaventura, reduce da due gare da titolare con la Nazionale, e di sostituire un più vivace Andrea Poli.

https://www.youtube.com/watch?v=2GD4KWUcFM4

Redazione MilanLive.it