Bandiera cinese
Bandiera cinese a Pechino (©Getty Images)

MILAN NEWS – Arrivano aggiornamenti dalla Cina riguardo alla composizione realistica della cordata cinese che a breve firmerà il closing per l’acquisizione delle quote Milan. Come riporta anche il Corriere dello Sport sembra essere decisivo il ruolo dell’imprenditore Chen HuaShan, considerato da molti come un prestanome di manager ben più importanti. La stampa cinese fa sapere che tale personaggio, oltre ad essere stato insignito della carica di general manager di Sino-Europe Sports avrebbe anche altre tre aziende di sua proprietà.

Un imprenditore dunque dalle grandi prospettive che assumerà un ruolo chiave nell’acquisizione del Milan, anche per via dei suoi stretti legami con il Governo cinese, motivo per cui molti giornalisti e critici pensano che HuaShan sia soltanto un’esca che cela alle proprie spalle l’intervento governativo diretto. Niente da nascondere in tal senso, soprattutto perché è nota la volontà del presidente Xi Jinping di partecipare attivamente agli investimenti internazionali della propria economia nazionale.

Altro elemento fondamentale della cordata è la partecipazione dell’azienda Jilin Yongda Group, società data in perdita fino a poco tempo fa ma che sta riscuotendo molto successo; la notizia di una sua partnership all’interno del fondo di investimento destinato a gestire il Milan ha rilanciato il suo titolo alla Borsa di Shenzhen e l’arricchimento del titolo azionario di Yongda non può non essere un vantaggio per gli investimenti futuri nel club rossonero.

 

Redazione MilanLive.it