Silvio Berlusconi e Yonghong Li
Silvio Berlusconi e Yonghong Li (Photo by Xh Sports)

MILAN NEWS – Quaranta giorni; è questo il lasso di tempo che, secondo le previsioni dalla Cina, mancherebbe per il closing definitivo e dunque il passaggio di proprietà dal Milan di Silvio Berlusconi a quello della cordata guidata da Yonghong Li. I cinesi stanno per appropriarsi dello storico club milanista come da accordi entro la metà di novembre, tanto che si prevedono le firme ufficiali tra il 15 ed il 20 del prossimo mese.

Come riporta oggi il Corriere dello Sport uno dei passaggi fondamentali che anticiperanno il closing sarà il viaggio di un paio di manager cinesi facenti parte di Sino-Europe Sports in quel di Milano, per conoscere personalmente Berlusconi e presentare il proprio progetto alla holding Fininvest, con tanto di piano investimenti e marketing. I soci complessivamente dovrebbero essere 9-10, tra cui spunta anche la partecipazione della multinazonale TCL, specializzata in televisori ed oggetti elettronici.

Anche Marco Fassone è pronto a volare a Pechino tra qualche giorno, per incontrare gli investitori e fare chiarezza sulle prossime mosse, sia a livello societario che a quello commerciale. Insomma ci si avvicina a grandi passi alla firma che sancirà lo storico passaggio di consegne, anche se qualcuno dalla Cina continua a dire che Sino-Europe non ha ancora raccolto in totale i 420 milioni che servono per l’acquisizione della maggioranza assoluta del Milan.

 

Redazione MilanLive.it