Home Calciomercato Milan Genoa-Milan: il retroscena sul mancato trasferimento di Pavoletti

Genoa-Milan: il retroscena sul mancato trasferimento di Pavoletti

Leonardo Pavoletti
Leonardo Pavoletti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANLeonardo Pavoletti avrebbe potuto diventare un attaccante del Milan. Già a gennaio si parlò di questa possibilità, quando stava per essere ceduto Luiz Adriano allo Jiangsu Suning.

Adriano Galliani ne parlò con Enrico Preziosi, ma il mancato trasferimento del brasiliano in Cina fece naufragare l’ipotesi. A inizio estate, però, è risputata la possibilità che il 27enne livornese approdasse in rossonero.

Il portale calciomercato.com in tal senso rivela che Galliani effettuò un sondaggio. Il Genoa rispose chiedendo 15-20 milioni di euro per il cartellino del proprio gioiello. Per il Milan si trattò di una cifra eccessiva e per questo motivo andò all’assalto di Gianluca Lapadula, che era molto vicino ad approdare proprio nei rossoblu. L’ex Pescara è costato abbastanza meno, circa 9 milioni.

Negli ultimi giorni si è tornato a parlare di Pavoletti in chiave Milan, ma Preziosi ha chiuso a ogni ipotesi di trasferimento. Il presidente del club ligure ha chiarito che il bomber non si muove fino a fine stagione. Anche il Napoli sembra essersi rifatto sotto, visto l’infortunio capitato ad Arkadiusz Milik e la poca fiducia in Manolo Gabbiadini. Già in estate ci fu un tentativo dei partenopei, ma fu Pavoletti stesso a respingere la proposta perché non voleva fare da riserva. Il presidente Aurelio De Laurentiis potrebbe riprovarci, anche se l’offerta dovrà essere economicamente sostenuta per convincere la controparte a cambiare idea.

Redazione MilanLive.it