Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il viaggio in Cina di Marco Fassone si è ormai concluso; il futuro amministratore delegato del Milan, dopo aver fatto tappa in diverse città cinesi, sbarca stamattina a Milano. Lo riporta Tuttosport.

La sua missione dovrebbe essere andata positivamente, visto che l’intento era quello in primis di incontrare e cominciare contatti di rilievo con aziende locali pronte ad investire nel nuovo Milan di proprietà cinese.

Fassone nei prossimi giorni si recherà probabilmente negli uffici di Fininvest, per incontrare i vertici della holding della famiglia Berlusconi e aggiornare tutti sugli incontri avvenuti in Cina e soprattutto sul proseguo della trattativa con la cordata cinese capeggiata da Yonghong Li.

Buone le sensazioni anche in questo ambito, visto che Fassone assieme a Han Li, direttore esecutivo di Sino-Europe Sports, ha visitato alcune sedi di società interessate a collaborare con il Milan, come l’Adidas Great China a Shanghai. Tutto sembra filare per il verso giusto. C’è ottimismo sulla chiusura dell’operazione e sul futuro del club.

Intanto il quotidiano torinese continua a parlare dell’ormai vicinissimo closing che porterà la cordata cinese a diventare proprietaria ufficiale del Milan. La data esatta resta ancora un mistero, ma arrivano conferme sulla fine del mese di novembre. Dalla Sino Europe Sports arrivano conferme in merito alla sola mancanza delle autorizzazioni governative per concludere poi la transazione. Una volta arrivate, si procederà al versamento dei soldi previsti (420 milioni di euro) nelle casse di Fininvest. E così il club diventerà di proprietà cinese.

 

Redazione MilanLive.it