Bandiera Cina
(©Getty Images)

MILAN NEWS – Carlo Festa de Il Sole 24 Ore torna a scrivere della cessione del Milan ai cinesi.

Sul suo blog The Insider il giornalista spiega che la banca americana Goldman Sachs sta lavorando al rifinanziamento del debito del club. Ed è pronta ed emettere un bond da 220 milioni di euro, dopo il closing dell’operazione di cessione del Milan, fissata per il 13 dicembre.

Il ricorso da parte dei cinesi alla soluzione obbligazionaria ricalca la decisione già presa da Erick Thohir con l’Inter (per circa 300 milioni) e da James Pallotta con la Roma (per 200 milioni). Con Goldman Sachs sempre protagonista.

Festa ribadisce che non gli risulti il coinvolgimento del Governo di Pechino nell’operazione Milan. Mentre per altri colleghi, invece, la partecipazione diretta o indiretta ci sarebbe. In questi giorni si è parlato della mancanza delle autorizzazioni che proprio il Governo deve dare per sbloccare il trasferimento dei 420 milioni dalla Cina ai conti Fininvest per chiudere l’affare. Il giornalista de Il Sole 24 Ore si domanda perché, se Pechino è coinvolto nella transazione, non conceda questo via libera. Un controsenso a suo avviso. Ad ogni modo, non rimane che attendere. Entro il 13 dicembre sapremo tutto e capiremo l’epilogo di questa complicata vicenda.

 

Redazione MilanLive.it