Silvio Berlusconi Han Li
Silvio Berlusconi e Han Li (Photo by XH Sports)

MILAN NEWS – C’è un giallo attorno al closing che dovrebbe portare il Milan a passare di proprietà da Fininvest al  tanto chiacchierato fondo cinese.

Il quotidiano La Repubblica oggi spiega che, nonostante Sino-Europe Sports abbia comunicato ufficialmente che il closing avverrà il 13 dicembre, in realtà tutto rischia di slittare. Le ragioni sono tre e riguardano le tre autorizzazioni di cui gli acquirenti si devono dotare per concludere l’operazione. Sono tre i soggetti differenti da cui esse devono provenire per sbloccare il trasferimento dei 420 milioni di euro pattuiti nelle casse Fininvest.

  1. National Development and Reform Commission (Ndrc): 20 giorni.
  2. Mofcom, ovvero il ministero del Commercio: altri 20 giorni.
  3. State Administration of Foreign Exchange (Safe).

Su La Repubblica si legge che, però, la situazione non sarebbe incoraggiante. Infatti, sembra, che si sia ancora all’esame della NDRC. Dunque al primo step. Ovviamente si tratta di indiscrezioni e non di notizie di carattere ufficiale. E se Sino-Europe Sports ha annunciato che il closing sarà il 13 dicembre, è perché evidentemente ritiene di farcela entro tale data. Altrimenti non si sarebbe esposta così tanto. In casa Milan si rimane in attesa. I tifosi sperano di non rivivere una situazione simile a quella che ha visto protagonista Mr. Bee Taechaubol. Pur essendo operazioni diverse, quella finì in un nulla di fatto e si spera che invece questa si concretizzi.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)