Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©getty images)

MILAN NEWS – Uno dei momenti più emozionanti del derby di ieri sera a San Siro è stata l’esibizione della coreografia da parte dei tifosi della Curva Sud rossonera, gli stessi che nell’ultima stracittadina ricordavano lo storico gol di Mark Hateley del 1984. Stavolta protagonista emblematico è stato Silvio Berlusconi, omaggiato dalla sua curva con una coloratissima esposizione che lo ritrae tenere in braccio una delle Champions League vinte dal suo Milan con su scritto: “Credo che un sogno così non ritorni mai più…grazie Presidente“.

Commovente, così come la reazione di Berlusconi presente in tribuna, che in una serata si è visto tributare il giusto merito del meraviglioso trentennio di gestione Milan, che si sta per concludere con il passaggio di proprietà alla cordata cinese. Ma come riporta la Gazzetta dello Sport, ieri il Cavaliere ha risposto con un ‘Non credo’ alla domanda se quello di ieri fosse il suo ultimo derby da presidente. Scattano immancabili i rumors su dubbi e perplessità riguardo alla cessione delle quote ai cinesi, e magari l’ennesimo dietrofront di Berlusconi tentato di restare in sella.

In realtà l’intervista rilasciata nel post-derby dallo stesso Berlusconi ha chiarito il senso della sua precedente risposta; il closing si farà, probabilmente il 13 dicembre prossimo, ma l’idea del Cavaliere è quella di rimanere in società con voce in capitolo, auspicandosi un ruolo non solo onorario ma anche un minimo più esecutivo. Difficile prevedere quale sarà la risposta di Yonghong Li e soci, ma in effetti staccarsi da questo splendido circo rossonero appare impresa ardua per il Cavaliere.

Redazione MilanLive.it