Carlo Tavecchio
Carlo Tavecchio (©Getty Images)

MILAN NEWS – In questi giorni c’è chi ha messo in dubbio il closing dell’operazione riguardante la cessione del Milan ai cinesi. Sino-Europe Sports tramite un comunicato ufficiale ha annunciato che l’affare si chiuderà il 13 dicembre, giorno dell’Assemblea dei Soci.

Nonostante questa comunicazione, i dubbi continuano ad esserci a causa delle indiscrezioni inerenti la mancanza delle autorizzazioni del Governo di Pechino per sbloccare i 420 milioni di euro che i cinesi devono versare a Fininvest. Questo è l’ultimo tassello mancante per porre la parola ‘fine’ alla vicenda.

Silvio Berlusconi si è detto ottimista in merito al closing e anche Franco Tavecchio, presidente della FIGC. Queste le sue parole riprese dall’agenzia Ansa: “Nel Milan c’è già un intervento di 100 milioni di euro e non credo che si portino 100 milioni e poi non si realizzi l’effetto. Credo che sia automatico che il 13 dicembre si faccia il closing. L’importante è avere i soldi, poi le autorizzazioni arrivano. So che c’è una caparra di 100 milioni, 200 miliardi di vecchie lire, non credo che non porteranno a termine l’affare”.

 

Redazione MilanLive.it