Rodrigo Caio
Rodrigo Caio (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ ormai noto che il Milan, in vista della sessione di mercato invernale, abbia assoluto bisogno di reperire un nuovo difensore centrale. Il tecnico Vincenzo Montella non ha alternative validissime nel reparto, visto che dopo i due titolari Paletta e Romagnoli c’è il solo Gustavo Gomez al momento come centrale affidabile, seppur senza grossa esperienza nel calcio europeo.

Ecco perché il club rossonero, che a breve passerà in mani cinesi, sta lavorando sotto traccia per arrivare all’ingaggio di un difensore giovane ma allo stesso tempo esperto. Nelle ultime settimane si è tornato a parlare di Mateo Musacchio come rinforzo ideale, ma un altro elemento spesso accostato al Milan è il brasiliano Rodrigo Caio, titolare del San Paolo e della Nazionale olimpica verdeoro.

Calciomercato Milan, il San Paolo prova a blindare Rodrigo Caio

E’ da fine agosto che il nome di Rodrigo Caio è finito sul taccuino del Milan e di altri club di livello internazionale; ottime le prove alle Olimpiadi di Rio, che hanno fatto conoscere al mondo un giovane centrale, classe ’93, che unisce fisicità a ottime qualità tecniche. Per il Milan sarebbe anche un’operazione fattibile per lo status da comunitario ottenuto qualche mese fa da Caio, il quale è riuscito ad avere il doppio passaporto italiano e brasiliano.

Secondo le colonne del quotidiano Tricolor Paulista però potrebbe scattare un impedimento: il San Paolo è pronto ad uno sforzo economico importante per blindare Rodrigo Caio, o per lo meno per far alzare la quotazione del suo cartellino. Il difensore al momento ha un accordo in scadenza nel 2018 e dunque il suo valore non può superare gli 8-10 milioni di euro. Con un rinnovo e adeguamento contrattuale fino al 2020 il club paulista potrà valutare con calma e maggior raziocinio il futuro del suo gioiello. Una mossa che però rischia di allontanare Caio dal trasferimento al Milan nel gennaio prossimo.

https://www.youtube.com/watch?v=gI66PrOiu8o

Redazione MilanLive.it