Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una delle incognite più rilevanti dell’operazione inerente la cessione del Milan riguarda l’identità degli investitori.

In questi mesi sono usciti diversi nomi, ma finora gli unici certi sono quelli dell’uomo d’affari Yonghong Li e del fondo Haixia Capital. Rimangono invece avvolti nel mistero i nomi degli altri componenti della cordata. Di recente la Sino-Europe Sports ha diramato un comunicato ufficiale per spiegare che l’identità di ogni investitore sarà rivelata il giorno del closing. Il 13 dicembre, quindi, la curiosità di tutti dovrebbe essere soddisfatta.

Intanto dalla Cina emerge che Marco Fassone, futuro amministratore delegato del Milan, nel corso del suo viaggio in Oriente qualche settimana fa ha incontrato il China Energy Engineering Group. A rivelarlo è il portale sports.sohu.com.

Si tratta di un’azienda con sede a Pechino che si occupa soprattutto costruzioni e di sviluppo energetico. Dal novembre 2015 è quotata sulla Borsa di Hong Kong. Il presidente della società, fondata nel 2011, è Wang Jianping. Difficile al momento sapere se la CEEG faccia parte della cordata che acquisterà il Milan oppure se possa essere eventualmente un nuovo sponsor. Non ci sono certezze di alcun tipo, però in Cina sono sicuri che l’incontro con Fassone ci sia stato. Il contenuto e l’esito di questo faccia a faccia non è conosciuto. Non resta che attendere, come sempre.

 

Redazione MilanLive.it