Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty images)

MILAN NEWS – Soltanto dopo il closing del prossimo 13 dicembre, sempre qualora fosse confermato, il tecnico rossonero Vincenzo Montella conoscerà personalmente Marco Fassone, futuro amministratore delegato del Milan. I due al momento non hanno avuto alcun contatto dal vivo, visto che Fassone stesso ha preferito tenersi lontano da Milanello almeno finché l’operazione con i cinesi non si fosse conclusa in maniera ufficiale.

Secondo quanto riporta oggi La Repubblica Fassone è stato incaricato dalla cordata Sino-Europe Sports innanzitutto di formare il nuovo management e reclutare le figure dirigenziali adeguate per la nuova società, come Massimiliano Mirabelli che sarà il prossimo direttore sportivo, in realtà già molto attivo a livello di scouting in questi mesi. Poi ha provato a convincere Paolo Maldini e Demetrio Albertini ad entrare a far parte della dirigenza con il ruolo di direttore dell’area tecnica, senza però ottimi risultati visti i rifiuti secchi di entrambi gli ex calciatori.

Dopo il closing, quindi tra meno di un mese, Fassone incontrerà ufficialmente Montella per parlare dei prossimi progetti tecnici; neanche a dirlo sarà ribadita l’estrema fiducia del Milan verso l’allenatore campano, che sta ottenendo risultati quasi insperati, ma si parlerà anche delle esigenze di mercato in vista della sessione invernale, con il tecnico che chiederà almeno 2-3 rinforzi alla propria rosa.

Redazione MilanLive.it