Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un comunicato, quello pubblicato poco fa dal Milan, che conferma le indiscrezioni già fuoriuscite da giorni.

Il club rossonero, attraverso il suo sito web ufficiale Acmilan.comha fatto sapere che la prossima Assemblea dei soci, a cui parteciperanno anche i piccoli azionisti, si svolgerà nella data del 13 dicembre prossimo, esattamente tra due settimane.

Queste le parole testuali che si leggono: “AC Milan informa che, in considerazione di quanto comunicato alla società dall’azionista di maggioranza Fininvest S.p.A., l’assemblea dei soci avrà luogo in seconda convocazione il 13 dicembre 2016 alle ore 10.30 presso Casa Milan (via Aldo Rossi 8, Milano)”.

La notizia dunque è che la prima convocazione, prevista per il 2 dicembre, è saltata e dunque si procederà svolgere l’assemblea nel giorno 13. Una data importante quest’ultima perché dovrebbe essere ratificato il cambio di proprietà ed il passaggio di consegna del 99,93% delle quote azionarie da Fininvest al fondo cinese guidato da Yonghong Li.

Il comunicato odierno potrebbe anche ammorbidire il caos e i tanti dubbi fuoriusciti negli ultimi giorni, anche grazie certe rivelazioni di Silvio Berlusconi. La seconda convocazione dell’Assemblea sarà dunque data determinante per il closing e per il destino del Milan, anche se ad oggi non è affatto da escludere la possibilità di concordare una proroga, con i cinesi che a quel punto dovrebbero versare una nuova caparra di garanzia prima della chiusura definitiva nel 2017. Il presidente si è detto disposto a concedere 30-45 giorni di rinvio massimo, se le autorizzazioni da Pechino per lo sblocco del denaro non dovessero arrivare in tempo.

 

Redazione Milanlive.it