MF – Cessione Milan, restanti 320 milioni a rate. Closing ancora rinviato?

Bandiera cina
Bandiera cinese (©Getty Images)

MILAN NEWS – La cordata cinese ha versato stamattina i 100 milioni della seconda caparra. Questo conferma la ferma volontà dei compratori di andare fino in fondo alla trattativa e di acquistare il Milan.

Il closing è ufficialmente rinviato al prossimo 3 marzo con il pagamento dei restanti 320 milioni a Fininvest. Ma come scrive Andrea Montanari su milanoefinanza.it, non è detto che questi soldi siano versati tutti in un’unica tranche alla holding della famiglia Berlusconi: complici le difficoltà per gli investimenti cinesi all’estero (in particolare nell’immobiliare, l’intrattenimento e lo sport) sta prendendo sempre più corpo, infatti, l’ipotesi di un versamento rateizzato.

Una modalità di pagamento anomala, ma a Fininvest non cambia praticamente nulla. Ecco perché, secondo le ultime indiscrezioni, non è da escludere la possibilità che la cessione definitiva si avrà a Primavera inoltrata se non addirittura a ridosso dell’estate.

Come è successo per il versamento di questa seconda caparra, Yonghong sta cercando dei partner per concludere l’operazione, visto che ci sono stati alcuni problemi con gli iniziali soci: in un primo momento era prevista anche la partecipazione di Gsr Capital, ma poi c’è stata una spaccatura. Al momento, l’unico nome certo è quello di Haixia Capital. Alcune voci parlano di possibili coinvolgimenti anche delle banche Ghangzhou Bank e China Zheshang Bank. I nomi non sono ancora stati resi noti ufficialmente perché queste aziende sono ancora in attesa del via libera del governo.

Questa tensione finanziaria, comunque, è dovuta principalmente alla rottura con Gsr Capital: questa e Haixia Capital avrebbero dovuto versare 200 milioni a testa, affidando i restanti 120 milioni ad altri partner più piccoli. Ma la situazione è cambiata e ora si pensa ad un pagamento a rate. A Fininvest, come già ribadito in precedenza, non cambia nulla. Con i 200 milioni ottenuti finora dalle due caparre si possono sistemare già alcune questioni del club rossonero, come la campagna acquisti invernale e un eventuale perdita in bilancio.

 

Redazione MilanLive.it