Keita, parte l’assalto del Milan: affare da 20 milioni

Balde Diao Keita
Balde Diao Keita (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Corriere dello Sport di oggi è sicuro: il Milan cercherà di andare da subito all’assalto di Balde Keita, l’esterno d’attacco senegalese che nel frattempo sembra aver rotto ogni rapporto con la Lazio, sua attuale squadra d’appartenenza.

Il talento classe ’95 è uno dei gioielli più talentuosi visti nella Serie A italiana di recente, ma come detto è già pronto a cambiare maglia per varie incomprensioni con la società capitolina. Il contratto scade nel 2018 e non intende rinnovare. Il Milan, che nel frattempo continua a tenere in piedi la pista legata a Gerard Deulofeu, sarebbe l’approdo probabilmente più gradito a Keita, che così non dovrebbe cambiare campionato e potrebbe approderebbe in un ambiente adatto a lui.

Calciomercato Milan, assalto a Keita. Niang è il sacrificato?

Adriano Galliani appare molto fiducioso e vuole chiudere il prima possibile per Keita; l’affare complessivo si aggirerebbe sui 20 milioni di euro e l’attuale amministratore delegato rossonero spera di riuscire a strappare dall’amico Claudio Lotito l’accordo per un prestito con obbligo di riscatto da consumarsi a giugno prossimo. In questo modo il Milan accoglierebbe il ragazzo fin da subito per poi pagarlo in futuro, quando la società sarà passata di mano ai ricchi investitori cinesi.

L’operazione passerà al vaglio di Sino-Europe Sports, mentre per l’eventuale contratto di Keita non ci saranno problemi: guadagna alla Lazio 700 mila euro annui, i rossoneri sono pronti a raddoppiare l’ingaggio. Per l’ex Barcellona sarebbe pronto un quinquennale che con bonus e incentivi potrebbe far arrivare lo stipendio a 2 milioni all’anno. Bisogna comunque trovare prima l’intesa con Lotito, che finora ha valutato il calciatore 30 milioni e deve decidere se accettare la formula che Galliani proporrà.

Ma con un esterno in arrivo, un altro può partire: M’Baye Niang diventerebbe nuovamente l’indiziato maggiore a lasciare il club di Milanello a gennaio, soprattutto se dovesse arrivare un’offerta tra attorno ai 15 milioni di euro, nonostante domenica contro il Cagliari possa partire titolare. Il tridente di Vincenzo Montella con l’arrivo possibile di Keita cambierebbe, acquisendo maggiore spregiudicatezza e imprevedibilità sulla fascia mancina d’attacco.

Il Milan 2017 con Keita (foto corsport)

Redazione MilanLive.it