Milan » calciomercato milan » Sempre vivo l’interesse del Siviglia per Vangioni e Rodrigo Ely

Sempre vivo l’interesse del Siviglia per Vangioni e Rodrigo Ely

Leonel Vangioni

Leonel Vangioni (foto Acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – Nelle ultime due settimane i rossoneri hanno lavorato soprattutto alle cessioni. Ufficializzato ieri l’arrivederci di Gabriel, mentre a breve si attende anche quello di Luiz Adriano.

Il primo è andato in prestito gratuito al Cagliari fino al prossimo 30 giugno, con Marco Storari che è ritornato a Milanello. Inoltre il giovane portiere sudamericano ha rinnovato il suo contratto con il Milan sino al giugno 2019, per evitare che potesse partito a titolo gratuito tra un anno. Da un brasiliano all’altro: Luiz Adriano è ormai vicinissimo alla cessione allo Spartak Mosca. Dovrà sostenere le visite mediche e poi firmerà il suo contratto con il club russo.

Calciomercato Milan, altre cessioni in vista: il Siviglia punta due rossoneri

Intanto Adriano Galliani, dopo aver praticamente concluso le cessioni dei due calciatori sopracitati, lavora su altri addii. In particolare si parla da tempo di Leonel Vangioni e Rodrigo Ely. Per entrambi, stando a quanto confermato da Tuttosport, continua il pressing da parte del Siviglia. Il club andaluso è molto interessato ai due milanisti, soprattutto è vivo l’interesse per il terzino sinistro argentino.

Mai considerato sin qui da Vincenzo Montella. Arrivato la scorsa estate a parametro zero dal River Plate, con la maglia del Milan ha giocato soltanto le amichevole. Un’operazione, seppur a costo zero almeno per quanto concerne il costo del cartellino, tutt’altro che buona quella effettuata da Galliani. Adesso se riuscisse ad effettuare una plusvalenza di un paio di milioni, sarebbe il minimo visti i troppi soldi spesi inutilmente negli ultimi mesi (gli 8 milioni di euro spesi per José Sosa sono sin qui più che emblematici).

Rodrigo Ely potrebbe rientrare nell’operazione Vangioni. Anche in questo caso guadagnare qualche milione dalla vendita del cartellino è un’impresa molto ardua. Ben più probabile una sua cessione in prestito. Vedremo se gli spagnoli sono concretamente interessati. Altrimenti in Italia il difensore centrale classe 1993 ha qualche richiesta, ma sempre rigorosamente in prestito. Tra le pretendenti, stando a quanto scrivono i colleghi di Gazzamercato.it, ci sono Palermo, Cesena e Crotone.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it