Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – E chi l’avrebbe mai detto che una delle delusioni maggiori della stagione in casa Milan potesse essere Carlos Bacca, l’uomo che nel campionato scorso aveva tenuto in vita la squadra rossonera a suon di gol nonostante le tantissime delusioni e scelte sbagliate tra staff tecnico e dirigenza.

Il colombiano aveva anche cominciato alla grande la stagione attuale: 6 reti nelle prime sette giornate, poi un digiuno infinito ed eccessivamente preoccupante, del quale il Milan non si è praticamente accorto grazie ad un gioco collettivo che fino a dicembre ha tenuto i rossoneri nelle zone alte di classifica. Ma oggi i gol di Bacca servono come il pane, sia alla squadra di Vincenzo Montella che continua a segnare poco, sia allo stesso centravanti sudamericano che in questo periodo della sua carriera dovrebbe dare maggiori conferme.

Il problema, come sostenuto dal Corriere dello Sport, è che Bacca non partecipa attivamente al gioco di Montella, il quale predilige un Milan tecnico e abile sullo stretto, mentre il colombiano preferirebbe palloni profondi e scatti in velocità. Un’incomprensione tattica che alla lunga potrebbe portare ad una rottura: se non dovessero arrivare miglioramenti anche la futura proprietà cinese, che finora considera Bacca uno dei ‘top’ della rosa milanista attuale, potrebbe pensare ad un sacrificio sul mercato per virare su obiettivi diversi. Un attaccante come Pierre Aubameyang sarebbe ideale e più adatto per gli schemi di mister Montella.

Redazione MilanLive.it