Marco Fassone
Marco Fassone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il progetto del Milan ‘cinese’ dovrà presentarsi in grande stile fin dagli albori della nuova era societaria. Ad inizio marzo la cordata asiatica chiuderà finalmente la questione concretizzando il tanto atteso closing e dando il via ad un nuovo ciclo che cercherà di riportare il club ai vertici del calcio internazionale.

Per farlo ovviamente il fondo Sino-Europe Sports dovrà investire molto ed arricchire le casse di via Aldo Rossi tra ricapitalizzazioni e strategie finanziarie imponenti. Come scritto oggi su Tuttosport uno dei modi per fare cassa sarà ottenere maggiori contratti di sponsorizzazione, possibilmente proprio da Oriente. Non a caso Marco Fassone, prossimo amministratore delegato del Milan, ha già legato contatti con varie aziende cinesi pronte ad investire nel mercato europeo e principalmente nel club rossonero.

Fassone è al lavoro per chiudere dunque alcuni contratti che potranno incrementare sia gli introiti societari, sia il budget di mercato a disposizione del Milan per le prossime sessioni. Attualmente si parla di esborsi che possono aggirarsi tra i 120 ed i 150 milioni di euro per la stagione ventura, ma la cifra è destinata a crescere sia grazie alle suddette partnership remunerative, sia con alcune cessioni di lusso sempre sul mercato (Bacca e Niang i primi nomi in partenza definitiva).

 

Redazione MilanLive.it