Alessio Romagnoli Mattia De Sciglio
Alessio Romagnoli e Mattia De Sciglio (©Getty Images)

MILAN NEWS – La ritrovata vittoria a Bologna ha lasciato in eredità a Vincenzo Montella l’infortunio di Alessio Romagnoli, oltre alle squalifiche di Gabriel Paletta e Juraj Kucka. Infatti in vista di Lazio-Milan di stasera c’è una situazione di emergenza con parecchie scelte obbligate di formazione.

La lesione al flessore della coscia destra costringerà il difensore ex Roma a stare fuori dal campo per tre settimane. Lo riporta oggi il quotidiano La Stampa. Nei giorni scorsi si era parlato di almeno due settimane di stop per lui, ma potrebbero essere tre. Si tratta di un infortunio delicato, seppur non grave. Dunque le condizioni di Romagnoli andranno monitorate costantemente, andando ad evitare un rientro anticipato forzato che potrebbe provocare una ricaduta.

Per il numero 13 del Milan sicure le assenze anche contro Fiorentina e Sassuolo, ma pure la sfida del 4 marzo a San Siro contro il Chievo è in forte dubbio se vengono confermate le indiscrezioni de La Stampa. Il 10 marzo la squadra di Montella andrà poi a Torino a sfidare la Juventus e si spera che Romagnoli possa essere a disposizione. Sarebbe un rientro importante in un big match del genere.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)