Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – I ricchissimi cinesi del Tianjin ci hanno provato fino a ieri sera, facendo recapitare un’offerta davvero golosa agli occhi di Carlos Bacca e del suo entourage. L’idea era quella di portare il bomber colombiano del Milan in Cina immediatamente, sfruttando il mercato in entrata ancora aperto per quelle latitudini.

Bacca però, come confermato oggi già dal suo agente, ha rifiutato la proposta, dicendo di no ad una montagna di dollari come ingaggio stagionale, preferendo giocarsi ancora le proprie carte nel Milan. E’ il secondo attaccante rossonero, nel giro di un anno, a declinare l’offerta cinese come fece Luiz Adriano con il Jiangsu a gennaio 2016.

Interpellato da Premium Sport poco fa, Bacca ha rivelato i motivi che lo hanno spinto a dire no ai cinesi: “Difficile dire no a tutti quei soldi, ma ho resistito pensando con testa e cuore. I soldi non sono tutti, ci sono cose più importanti come la famiglia e Dio. Sono contento e felice di restare al Milan, voglio dare tutto per questa maglia fino alla fine del mio contratto“.

Bacca non vive un momento positivo e in molti avrebbero sperato in una sua partenza, ma il colombiano promette di risollevarsi a breve: “I tifosi si aspettano di più da me e sto lavorando per tornare in forma. Spero di dedicargli il mio prossimo gol. Ora puntiamo ad andare in Europa League, dev’essere un’emozione grandissima giocare certe competizioni con questa maglia“.

 

Redazione MilanLive.it