Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – In casa Milan è quasi inevitabile parlare di altro in questi frenetici giorni. Il passaggio di proprietà slittato e le tante implicazioni in vista di un futuro tutto da svelare sono argomenti all’ordine del giorno. Ma Vincenzo Montella ha il compito di riportare l’attenzione sul campo e sul cammino rossonero in campionato.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, ieri in conferenza stampa il mister del Milan ha battuto proprio su questo tasto: nessuna attenzione alla trattativa con i cinesi, ma focus incentrato sulla gara di stasera con il Chievo Verona, per continuare il cammino verso i primi posti in classifica. Nessun alibi per la squadra: “Qui dobbiamo pensare al campo e io a sprecare tutte le mie energie per concentrare i giocatori sulla partita. Del closing non si parla, la società ci è sempre vicina e alla squadra non voglio creare alibi. L’attuale proprietà farà il bene del club, per il presente e il futuro. Se Fassone ha detto che la nuova cordata mi rinnoverà il contratto sono contento ma io penso a oggi“.

Montella dunque si focalizza su un match che varrà molto per il Milan del futuro: “Puntiamo all’Europa e la lotta durerà fino alla fine, arrivare prima dell’Inter sarebbe ancora più bello. E’ una delle nostre ambizioni, succedesse anche all’ultima giornata. In generale siamo in scia e ci sentiamo competitivi: con questo rendimento ci arriveremo. La Champions invece è difficile“. Possibile il ritorno fra i titolari di Manuel Locatelli: “E’ umile e disponibile. Si esagera sia nei complimenti sia quando le cose vanno meno bene“.

 

Redazione MilanLive.it