Paulo Dybala e Alessio Romagnoli (©getty images)

MILAN NEWS – Cambio in vista nella difesa del Milan per la gara di stasera contro la Juventus; Vincenzo Montella, nonostante le buone prestazioni recenti del redivivo Leonel Vangioni sulla corsia mancina, sembra intenzionato a sostituirlo con un altro elemento più adattato al ruolo.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Alessio Romagnoli giocherà da titolare, ma proprio come terzino sinistro. Il difensore rossonero ha già intrapreso tale consegna contro la Sampdoria nel mese scorso, con risultati alterni, vista la discreta prova del calciatore di Anzio, ma la conseguente sconfitta del Milan in casa. In realtà Romagnoli da giovane ha già giocato come laterale, sia nelle giovanili che nella prima squadra della Roma, vista la capacità di accompagnare l’azione e di difendere anche in una posizione più esterna.

Stasera Montella opterà dunque per una difesa bloccata, quasi con un modulo a 3 e mezzo, ovvero con tre centrali (Zapata e Paletta oltre a Romagnoli) ed un terzino a destra come Mattia De Sciglio pronto a spingere di più. Anche se da quella parte non agirà il temibile Juan Cuadrado, fermo per infortunio, il Milan proverà a coprirsi il più possibile, dovendo fronteggiare un tridente offensivo e pericolosissimo come quello della capolista Juventus.

 

Redazione MilanLive.it