Donnarumma, che papera! Ma Gigio non si abbatte: “Avanti a testa alta”

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Non c’è alcun portiere al mondo che in carriera non sia incappato in un errore vistoso, in un liscio, in una cosiddetta ‘papera’ clamorosa. E può succedere soprattutto ai più bravi, quelli che sbagliando di meno, che quando commettono tale sbavatura fanno più rumore di altri colleghi meno altolocati.

E’ successo ieri anche a Gianluigi Donnarumma, il giovanissimo e bravissimo portiere del Milan, condannato da un retropassaggio assassino di Gabriel Paletta e da uno stop di piede mancato che ha visto il pallone infilarsi nella propria porta. Una ‘papera’ in grande stile, che guarda caso arriva proprio pochi giorni dopo l’annuncio dello storico settimanale a fumetti Topolino di dedicare un personaggio animato al numero uno rossonero chiamato ‘Paperumma’. Un segno del destino, ma più concretamente un errore che è costato molto ai rossoneri, ma che ci può stare nella crescita di un ragazzo finora impeccabile e abile ad abituare troppo bene i suoi tifosi.

Come scrive la Gazzetta dello Sport, Donnarumma ha carattere da vendere e dopo l’1-1 di ieri a Pescara ha subito messo la faccia davanti alle telecamere per spiegare l’accaduto: “Mi dispiace per l’errore sul gol, ma vado avanti a testa alta. Non è un errore che mi abbatterà, vado avanti con il sorriso“. Atteggiamento giusto per il portiere del Milan, che dimostra ancora una volta di essere più maturo della sua stessa età anagrafica. Anche Montella lo ha giustificato al termine dell’incontro: “Sono errori che possono capitare, deve rimanere tranquillo e sereno come ha dimostrato di essere nel corso della partita. Non deve scusarsi con nessuno. La sua posizione era giusta: è stato sbagliato il controllo, ma anche il passaggio. Se avessimo vinto ci avremmo riso sopra“.

 

Redazione MilanLive.it