Milan ‘cinese’, mistero sul mercato: quale il vero budget estivo?

Silvio Berlusconi Han Li
Silvio Berlusconi e Han Li (Photo by XH Sports)

MILAN NEWS – Il closing di metà aprile è pronto a consumarsi e dunque a finalizzare mesi e mesi di trattative, di rumors e di slittamenti vari. Non appena il Milan sarà passato in mano alla proprietà cinese guidata da Yonghong Li saranno più chiari i progetti e le strategie future in tutti gli ambiti.

Molto interesse, anche da parte degli speranzosi tifosi rossoneri, sarà incentrato sulle potenzialità economiche della nuova gestione, in particolare sui soldi da poter spendere in chiave calciomercato. Silvio Berlusconi in fase di trattativa ha ricevuto sempre rassicurazioni e garanzie da Yonghong Li e soci riguardo ai fondi da poter utilizzare per far crescere il valore del Milan, sia in ambito tecnico che in quello strettamente legato al marketing e al brand internazionale.

Alcuni media, come la Gazzetta dello Sport, affermano che i piani di sviluppo prevedono cifre tra i 100 ed i 150 milioni di euro per costruire la squadra di Vincenzo Montella già dalla prossima estate, una somma altissima a disposizione dei dirigenti e uomini-mercato rossoneri. Meno ottimista la visione del CorSport che invece parla di soli 50 milioni all’interno del prestito di Elliott Management che saranno vincolati proprio agli acquisti in vista della prossima annata. Tutta de decifrare dunque la reale forza d’investimento di Rossoneri Lux, con la speranza che la parola autofinanziamento venga cancellata dal vocabolario del Milan.

 

Redazione MilanLive.it