CorSport – Milan, Fabregas attende. Per Locatelli ipotesi prestito

Cesc Fabregas
Cesc Fabregas (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il centrocampo è un reparto in cui il club rossonero andrà più a rinforzare la squadra nella prossima sessione estiva del mercato. Dovranno essere almeno due i colpi da mettere a segnò per far compiere un salto di qualità alla mediana.

L’idea dovrebbe essere quella di acquistare un regista che sappia organizzare il gioco e una mezzala abile negli inserimenti e in fase realizzativa. Sono queste le necessità di Vincenzo Montella in un centrocampo che a livello tecnico non è di grande livello attualmente. Servono degli investimenti per garantire al mister degli innesti che innalzino la competitività complessiva della squadra.

Calciomercato Milan, Fabregas e Locatelli: il punto

Il Corriere dello Sport oggi ha puntato forte sul nome di Luiz Gustavo, 29enne in forza al Wolfsburg. Il suo contratto scade a giugno 2018 e il brasiliano (con passaporto tedesco) può lasciare la Germania per circa 10 milioni di euro. L’ostacolo principale è il suo ingaggio da 5 milioni netti annui, che andrà necessariamente rivisto al ribasso in caso si trattativa. Troppo alto l’importo per le casse del Milan, considerando pure età e valore del giocatore.

Uno dei vecchi pallini di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli è Cesc Fabregas, centrocampista accostato al club rossonero da molti mesi. Però il Corriere dello Sport spiega che lo spagnolo aspetterà la fine della stagione prima di decidere il proprio futuro. Molto dipenderà dalle intenzioni di Antonio Conte, allenatore che al Chelsea inizialmente lo aveva poco considerato e poi via via gli ha concesso sempre maggiore spazio. L’ex Barcellona tra cartellino e ingaggio ha comunque dei costi alti, pertanto ci sarà da riflettere prima di tentare un eventuale assalto nel calciomercato Milan estivo.

I nomi di Luiz Gustavo e Fabregas fanno capire che la futura dirigenza rossonera intende arricchire l’organico con qualche elemento di esperienza. La linea giovane non verrà abbandonata, però è necessario qualche elemento più maturo per far crescere il livello della squadra. C’è un dubbio sul futuro di Manuel Locatelli, ragazzo che Fassone e Mirabelli ritengono un futuro pilastro del Milan ma che per adesso pare non essere ancora pronto. Non è escluso un possibile prestito per consentirgli di giocare con più continuità e meno pressioni. Per adesso, comunque, è solo un’ipotesi.

 

Redazione MilanLive.it