Vincenzo Montella e Yonghong Li (foto acmilan)

MILAN NEWS – Giorni frenetici come mai nella storia del Milan; da una parte si presenta la nuova proprietà, che prende in mano un club gestito e rivoluzionato per 31 anni da Silvio Berlusconi tra vittorie e trofei storici. Dall’altra la squadra di Vincenzo Montella che oggi scende in campo per un derby a dir poco determinante.

Ieri le due facce del Milan attuale, quella dirigenziale e quella sportiva, si sono incontrate per la prima volta dopo il closing a Milanello. Una serata fatta di presentazioni e strette di mano, con la squadra che si è fermata a cenare attendendo proprio l’arrivo dei manager cinesi. Come scrive la Gazzetta dello Sport Yonghong Li e la delegazione formata da Marco Fassone, David Han Li e anche il d.s. Mirabelli si è presentata intorno alle 19.22 presso il centro sportivo di Carnago per visitare il luogo dove crescono e si formano i campioni rossoneri.

Un incontro importante, che sancisce il feeling della nuova dirigenza con mister Montella, confermatissimo anche dalle parole di ieri di Fassone in conferenza stampa, il quale ha ammesso di stimare Roberto Mancini ma di voler puntare con forza sul bravo tecnico campano. Quattro chiacchiere informali, la presentazione della squadra intera, l’in bocca al lupo dovuto per il derby. Del futuro infatti si parlerà subito dopo questo furioso weekend, visto che i calciatori hanno in testa solo la vittoria sull’Inter e l’obiettivo europeo. Ma intanto mister Li si è fatto un’idea di qual’è la magia storica di Milanello.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it