Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In questi giorni i media nazionali stanno alimentando le notizie di calciomercato riguardanti il futuro centravanti del Milan, dando per scontato che la nuova proprietà cinese punterà su un attaccante di primissimo livello al posto di Carlos Bacca.

I due centravanti maggiormente accostati alle cronache rossonere sembrano essere lo spagnolo Alvaro Morata e il franco-gabonese Pierre-Emerick Aubameyang. Il primo, in forza al Real Madrid, è un giovane e tecnico attaccante che ha già avuto un’esperienza importante in Italia con la maglia della Juventus. L’altro, classe ’89 dunque non più giovanissimo, è il titolare del Borussia Dortmund e considerato da molti prossimo crack del mercato estivo. Inoltre Aubameyang è già passato per le vie di Milanello da giovanissimo, giocando nel vivaio rossonero ma senza mai esordire in prima squadra.

Secondo Peppe Di Stefano, inviato di Sky Sport in casa Milan, tra i due obiettivi di mercato per l’estate paradossalmente Aubameyang appare quello più concreto e possibile, nonostante venga valutato circa 80 milioni di euro dal suo club d’appartenenza. Pare però che l’eliminazione dalla Champions League dei tedeschi possa influire sul costo del cartellino del calciatore gabonese, che inoltre avrebbe anche meno concorrenza rispetto al cartellino di Morata, il quale è già stato sondato da vari club inglesi. Per non parlare del sentimento di rivalsa in maglia rossonera che spingerebbe Aubameyang a tornare al Milan da protagonista.

 

Redazione MilanLive.it