Marco Fassone
Marco Fassone (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Quando è circolato per la prima volta il suo nome come eventuale sostituto di Adriano Galliani in molti dalle parti di Milanello hanno storto la bocca. Marco Fassone è un ex interista e juventino, non proprio una figura incline ad amare e rispettare i colori rossoneri e la loro storia centenaria.

Ma la professionalità ed il tifo sono due cose decisamente separate ed inavvicinabili quando si fa il suo mestiere. “Non c’è tempo e spazio per essere tifosi” – ha detto lo stesso Fassone nella conferenza stampa in cui ha presentato lo scorso 14 aprile la nuova proprietà del Milan. E come riporta la Gazzetta dello Sport con il lavoro, l’impegno e i tempi finora rispettati, il nuovo a.d. rossonero si è già fatto apprezzare da tutti. Il suo primo compito, ovvero la consegna entro ieri del ‘Voluntary agreement’ all’Uefa per evitare le sanzioni del FFP, è stato eseguito dando così l’impressione all’organo centrale del calcio europeo di rappresentare un Milan in salute e pronto a rientrare dai debiti.

Ieri inoltre Fassone ha voluto incontrare il personale di Casa Milan, coloro che lavorano negli uffici della sede di via Aldo Rossi e che conoscono l’ambiente rossonero molto più dello stesso dirigente. Un incontro proficuo che ha mostrato il lato positivo e sorridente dell’amministratore delegato piemontese, che come promesso ha chiacchierato con Franco Baresi immergendosi di fatto nella realtà storica del Milan. In punta di piedi, con grande professionalità, Fassone sta convincendo tutti gli scettici.

 

Redazione MilanLive.it