Mario Pasalic
Mario Pasalic (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una gara da vincere, senza alcun secondo appello o alternative varie. Il Milan deve battere l’Empoli per continuare la serie positiva e mettere quasi in cassaforte la qualificazione all’Europa League, allungando a +5 sui rivali dell’Inter fermi al settimo posto.

La sfida prevista per le ore 15 odierne in quel di San Siro è un invito a nozze per la motivatissima squadra di Vincenzo Montella, che dopo l’euforia del derby pareggiato in extremis vuole continuare a far gioire i tifosi e la nuova proprietà cinese con un altro risultato importante, contro una squadra sì alla caccia di punti salvezza ma nettamente alla portata dei rossoneri visto il quart’ultimo posto in classifica e un andamento stagionale che parla di 7 sconfitte nelle ultime 9 partite di campionato.

Milan-Empoli, le probabili formazioni

Novità di formazione secondo la Gazzetta dello Sport per il Milan di oggi, ma tutte già annunciate durante l’arco della settimana di preparazione. In attesa di capire se Alessio Romagnoli avrà risolto i problemi al ginocchio (Paletta è in preallarme) mister Montella è intenzionato a confermare la difesa a quattro del derby, con Calabria e Zapata sempre titolari dal 1′ minuto. A centrocampo spazio a Mario Pasalic, che rientra dalla squalifica e prende il posto di un Kucka in leggero calo fisico. Fiducia invece ai sudamericani Sosa e Mati Fernandez.

In attacco come già annunciato ci sarà spazio, come all’andata, per Gianluca Lapadula, centravanti nel tridente composto poi da Suso e Deulofeu, mentre Bacca si accomoderà in panchina. Risponde l’Empoli di mister Martusciello con il consueto 4-3-1-2: i toscani devono fare a meno degli indisponibili Krunic, Pucciarelli e Buchel, mentre tornerà in campo dall’inizio l’ex di turno José Mauri, centrocampista di proprietà Milan in prestito al club empolese. In attacco tandem formato dal giovane Thiam e la punta Mchedlidze.

Le probabili formazioni (Gazzetta dello Sport)

Redazione MilanLive.it