Edin Dzeko
Edin Dzeko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sembra proprio che il Milan, in vista della sessione estiva di mercato, voglia rinforzare il proprio attacco con un nome sì di caratura internazionale, ma proveniente dal campionato nostrano dove è letteralmente esploso ad altissimi livelli.

Si parla infatti di Edin Dzeko come centravanti che Vincenzo Montella vorrebbe con se’ nella prossima stagione; una scelta particolare, sia perché andrebbe a togliere un titolare inamovibile della Roma, rivale ai piani alti della classifica, sia perché il bosniaco quasi 31enne di base non è certo il tipo di attaccante che gli addetti ai lavori avrebbero accostato all’impianto tattico rossonero, anche se la sua universalità è ampiamente riconosciuta.

Calciomercato Milan, Dzeko affare congelato. Ma c’è lo spiraglio

Nelle ultime ore, come scrive oggi Tuttosport, l’affare tra il Milan e la Roma per il destino di Dzeko appare congelato. I casa giallorossa si aspetta di conoscere il nome dell’allenatore in vista della prossima stagione, con Luciano Spalletti ancora in bilico e la panchina del futuro tutt’altro che certa del suo prossimo proprietario. Lo stesso Dzeko vuole conoscere i progetti tecnici dei giallorossi prima di esporsi ad eventuali soluzioni in vista del nuovo campionato.

Ma un aiuto al Milan potrebbe darlo il nuovo direttore sportivo della Roma, lo spagnolo Monchi. L’ex Siviglia è un grande estimatore di Carlos Bacca, attaccante in uscita dal club rossonero, e non è da escludere che possa mettere in piedi uno scambio proprio tra questi due attaccanti di alto rango. A maggior ragione se, come si dice dalle parti di Trigoria, per il dopo-Spalletti dovesse essere in pole Unai Emery, proprio l’allenatore che dal 2013 al 2015 ha lanciato Bacca nella Liga spagnola facendolo diventare uno dei bomber più letali d’Europa. L’agente di Dzeko, il bosniaco Irfan Redzepagic, ieri ha smentito eventuali contatti con il Milan e ha parlato del buon feeling tra il bomber e la Roma, ma l’estate è alle porte e tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro.

 

Redazione MilanLive.it