Davide Calabria Bruno Martella
Davide Calabria e Bruno Martella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un girone d’andata eccellente, anche al di sopra delle aspettative iniziali, rovinato con un cammino nel ritorno davvero negativo. Il Milan a due facce di questa stagione racconta di una partenza sprint con velleità da podio e una ricaduta rovinosa nel momento più bello.

Il Corriere della Sera commenta l’ennesima delusione rossonera, dopo l’1-1 di Crotone, con amarezza e numeri impietosi; nelle ultime cinque partite, ovvero dall’ultima sosta per le Nazionali in poi, il Milan ha vinto una sola partita, contro il Palermo il 9 aprile scorso, nonostante avesse dalla sua un calendario decisamente favorevole. Solo il derby con l’Inter di Pasqua avrebbe potuto mettere ansia alla squadra di Vincenzo Montella, che invece ha ancora dimostrato di soffrire più con le squadre di bassa classifica che con le rivali per l’Europa.

Qualcosa si è inceppato nel motore di un Milan che continua a commettere gli stessi errori: anche ieri concesso un tempo al Crotone, abile a sfruttare la partenza molle dei rivali e a portarsi avanti con Trotta. Stessa situazione accaduta già nel derby, ma anche in varie occasioni come a Pescara o in casa contro l’Empoli. Un Milan recidivo che ora pecca di cattiveria e orgoglio, due armi che nei mesi scorsi hanno spesso sopperito alle carenze tecniche di una rosa in realtà molto acerba ed immatura. Ed il futuro con la nuova proprietà al comando è ancora più nebuloso, visto che dipenderà tutto dalla qualificazione in Europa League.

 

Redazione MilanLive.it