Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Inseguire la centesima vittoria in Serie A da allenatore con un unico obiettivo: centrare la qualificazione in Europa. Per Vincenzo Montella la priorità, quando mancano ormai solo quattro giornate alla fine del campionato, è decisamente questa.

Il calendario spesso sorprendente e severo, mette Montella nelle condizioni di superare questo traguardo personale contro la squadra che gli ha dato di più in carriera, sia da calciatore che da tecnico. Domani il suo Milan ospita la Roma, mai battuta in campionato da quando siede su una panchina, ma non ci sarà tempo per nostalgie o amarcord. L’Europa è un fattore determinante per il futuro del club e dello stesso tecnico campano, che al momento è stato stra-confermato dalla nuova dirigenza ma allo stesso tempo non deve perdere l’obiettivo minimo stagionale, altrimenti sarà fallimento su tutta la linea.

La Gazzetta dello Sport parla di un Montella più sereno, anche per le parole di Marco Fassone che ha confermato la stima e la fiducia nei suoi confronti, mentre per il rinnovo contrattuale bisognerà attendere almeno l’altro scontro diretto del 13 maggio con l’Atalanta. Ora tutta l’attenzione va focalizzata sugli impegni di campo, sulle prossime due delicatissime sfide. Poi si ragionerà sul futuro, sulla possibilità di prolungare un accordo che, sulla carta, fa piacere un po’ a tutti. Ma intanto il suo Milan pensi a come non sprecare la chance e giocare con motivazione anche i primi tempi, spesso buttati all’aria.

 

Redazione MilanLive.it