Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’Europa è lì, non un’utopia ma una certezza. Però per conquistarla il Milan dovrà fare il suo dovere, ovvero intraprendere di nuovo un cammino che come nel girone d’andata lo potrà riportare in alto, o quanto meno fargli mantenere un delicato sesto posto.

Vincenzo Montella, come riporta oggi la Gazzetta dello Sport, ovviamente ci crede e ieri in conferenza stampa prima del match odierno con la Roma ha iniettato del sano ottimismo attorno ai suoi: “All’andata abbiamo fatto qualche punto in più rispetto al valore della squadra, ma al ritorno ne abbiamo fatto qualcuno in meno. Siamo in forma, non ci siamo mai allenati così bene. Le parole di Fassone? Io sono molto sereno, mi è stata dimostrata piena stima, la sento giorno per giorno ed è qualcosa che rafforza l’allenatore davanti al suo gruppo, perché se i giocatori non sono certi della permanenza dell’allenatore, qualcosina perdono”.

Il tecnico dunque pensa anche al futuro oltre che ad un presente molto pressante; ecco perché il discorso della fascia da capitano diventa centrale con la candidatura di Gianluigi Donnarumma: “E’ un bambino, e personalmente non mi piace quando il portiere fa il capitano, perché è distante dall’azione e non riesce a parlare con arbitro e compagni. Ma a volte cambio idea, per pensare all’anno prossimo c’è tempo”. Per la serie: lasciamolo tranquillo e evitiamo di responsabilizzarlo troppo.

La fascia andrà regolarmente a Mattia De Sciglio, che Montella difende così: “Il Milan lo stima molto, e lui lo sa bene. E’ un ragazzo sensibile e serio, al pubblico chiedo sostegno, mi aspetto una tregua perché Mattia è un patrimonio del club e della Nazionale. Quando un calciatore viene fischiato mi sento fischiato anch’io. Se giocherà, la gerarchia della fascia sarà la solita, anche se i criteri che ho trovato al Milan non corrispondono alla mia gestione ottimale della fascia. Per come la vedo io, il capitano è il giocatore che ha più valenza nel gruppo, il più stimato”.

 

Redazione MilanLive.it