Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Due giorni fa a Casa Milan è andato in scena un incontro tra Massimiliano Mirabelli e Gianluca Petrachi. I due direttori sportivi si sono confrontati faccia a faccia e il dirigente del Torino in seguito aveva confessato che l’argomento Andrea Belotti era stato toccato.

Parole che avevano scatenato la fantasia dei tifosi rossoneri, che ormai da giorni inondano i social network con l’hashtag #BelottiMilan. Il giovane bomber è il grane sogno dei milanisti, che vedono in lui il centravanti ideale per il Milan del futuro. Un’operazione, però, ai limiti dell’impossibile considerando i 100 milioni di euro di valutazione. Urbano Cairo è riuscito a mettere una clausola rescissoria di questo importo nel contratto. E’ valida per l’estero, però il prezzo anche per i club di Serie A rimane questo. Difficile pensare che il ‘Diavolo’ possa effettuare l’affare.

Calciomercato Milan, il Torino blinda Belotti

Oggi il quotidiano Tuttosport riprende altre dichiarazioni dello stesso Petrachi sull’argomento Belotti: “Incontro con il Milan? Solo di cortesia. Non s’è parlato di soldi per Belotti. Anche perché il Milan al momento non è un top club, con le caratteristiche che Belotti potrebbe essere indotto a considerare valide per un trasferimento (Champions e scudetto come obiettivi, ndr). Io vorrei godermelo ancora un po’. Gli ho chiesto di restare e comunque non scenderemo a compromessi sul prezzo di 100 milioni. Una clausola che ha messo il presidente Cairo. Belotti ha le idee chiare. O trova una squadra straniera che punti a vincere il titolo e la Champions, altrimenti no. Lui tutto questo lo sa”.

Il direttore sportivo del Torino non ritiene il club rossonero una soluzione credibile per il futuro del ‘Gallo’. In questo momento la società di via Aldo Rossi non si trova ai vertici del calcio italiano ed europeo, dunque non rappresenta la meta più ambita da profili come Belotti. Ovviamente poi molto dipende dal potenziale economico e dal progetto della nuova società, che comunque difficilmente spenderà una fetta così grossa del budget del calciomercato Milan per un unico giocatore. I 100 milioni chiesti da Cairo sono soldi che solamente le big della Premier League, della Liga, il PSG e il Bayern Monaco possono permettersi in Europa.

 

Redazione MilanLive.it