Alejandro Gomez
Alejandro Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La partita di sabato sera a Bergamo è stata l’ennesima occasione per il Milan di toccare con mano la forza dell’Atalanta e dei suoi singoli. Sono due i nomi scritti sul taccuino di Massimiliano Mirabelli: Franck Kessié (fra i migliori in campo sabato) e Alejandro Gomez.

Per il centrocampista i rossoneri sembrano essere nettamente in vantaggio rispetto alla Roma: questa può essere la settimana decisiva per le firme. L’argentino è invece tornato di moda proprio in queste ultime ore; ne ha parlato l’edizione odierna del Corriere dello Sport, che ha sottolineato le difficoltà per arrivare a Balde Keita della Lazio e per trattenere Gerard Deulofeu. L’ex Catania sarebbe quindi diventato nuovamente uno dei primi obiettivi dell’estate, ma convincere l’Atalanta a lasciarlo andare via sarà complicatissimo.

Intervistato da L’Eco di Bergamo, Luca Percassi, figlio del presidente bergamasco Antonio Percassi e amministratore delegato del club, ha dichiarato incedibile il Papu Gomez, ma lascia una porta aperta: “Si capisce che per noi il Papu è assolutamente incedibile. E’ l’ultimo giocatore a cui rinunceremmo. Ma il mercato è imprevedibile, cambia ogni giorno. Quindi io stesso dico: se gli arriva la grandissima offerta da un club di Champions non sarà facile trattenerlo. Anche se per noi è assolutamente incedibile e ci tengo a ribadirlo”.

Il dirigente degli orobici ha poi speso qualche parole per la situazione di Kessié. Percassi jr. è consapevole che trattenere l’ivoriano sarà molto difficile perché le richieste sono tante e la trattativa con il Milan sembra essere davvero vicino alla chiusura, almeno stando alle indiscrezioni di queste ultime ore. Ma con le tante plusvalenze l’Atalanta avrà la possibilità di sostituire i partenti e competere ad alti livelli anche l’anno prossimo, in campionato e in Europa League.

 

Redazione MilanLive.it