Moussa Sissoko
Moussa Sissoko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il centrocampo è il reparto in cui probabilmente la squadra di Vincenzo Montella avrebbe più bisogno di innesti. I tifosi da anni invocano il rafforzamento della linea mediana.

Un primo colpo di calciomercato Milan è molto vicino, ovvero Franck Kessié dell’Atalanta. Un’operazione da circa 28 milioni di euro. Non è ancora ufficiale, ma le firme possono arrivare nelle prossime settimane. Le ultime indiscrezioni non sembrano dare margine a Roma, Inter e Chelsea per rientrare in corsa. Però il 19enne ivoriano non basta come rinforzo a centrocampo. Montella ha bisogno anche di altri elementi, soprattutto con esperienza internazionale.

Calciomercato Milan, interessa Sissoko del Tottenham

In queste ore sono circolati nomi importanti come quelli di Luiz Gustavo del Wolfsburg e soprattutto di Luka Modric del Real Madrid. Ma stando alle voci provenienti dalla Spagna, precisamente da Don Balon, il Milan avrebbe rimesso gli occhi anche su Moussa Sissoko. Il 27enne francese milita nel Tottenham, dove è approdato nella scorsa estate senza riuscire ad avere un rendimento in linea con le aspettative.

L’ex Tolosa aveva fatto molto bene all’Europeo con la maglia della Francia. Diverse società si erano fatte avanti per acquistarlo dal Newcastle United, retrocesso dalla Premier League alla Championship, e a spuntarla erano stati gli Spurs per circa 30 milioni di sterline (35 milioni di euro). Per lui 32 presenze in stagione, ma solo 11 da titolare.

Il Milan sta monitorando la situazione, dopo aver già presso Sissoko in considerazione negli scorsi anni. Questa potrebbe essere la volta buona per fare un tentativo, ma in casa rossonera si devono guardare dalla concorrenza di Real Madrid e Barcellona. Le due big spagnole sulla carta partono avvantaggiate, ma il club di via Aldo Rossi può offrire maggiore spazio in squadra al giocatore. Vedremo se Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli andranno all’assalto del francese del Tottenham oppure preferiranno altri obiettivi.

 

Redazione MilanLive.it