Milan, nuovo piano B per la porta: piace Scuffet

Simone Scuffet
Simone Scuffet (@getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nei prossimi giorni, oltre a definire nuovi acquisti in vista della prossima stagione, il Milan attenderà la risposta definitiva di Gianluigi Donnarumma riguardo al suo futuro, con un’importante proposta di rinnovo tra le mani.

La dirigenza rossonera spera di conoscere le reali intenzioni di Donnarumma entro la fine del mese di giugno, così da poter capire se potrà continuare con il giovane e talentuoso portiere nel prossimo futuro o se dovrà forzatamente metterlo sul mercato e trovare un’alternativa di lusso tra i pali. Impossibile per il Milan non pensare ad un piano B alternativo nel caso in cui, al momento remoto, Gigio decidesse di dare ascolto alle proposte che arrivano dall’estero e scegliere di non rinnovare.

Mirabelli aveva sondato il terreno giorni fa per Wojciech Szczesny, portiere della Roma ma di proprietà Arsenal, pare però che la Juventus sia in netto vantaggio per il polacco. Ecco dunque che Libero oggi rivela un nuovo nome intrigante per la porta rossonera: Simone Scuffet, estremo difensore dell’Udinese classe ’95, che fu vicinissimo al Milan qualche anno fa quando era ancora un esordiente. Il friulano ha perso un pochino di smalto dopo gli esordi pazzeschi con la maglia friulana, ma potrebbe rappresentare una scelta sorprendente e coerente, vista la volontà del club milanista di puntare in porta su elementi italiani e dalle grandi prospettive future.

 

Redazione MilanLive.it