Milan, Abbiati: “Ho subito accettato di tornare. Donnarumma vuole restare”

Christian Abbiati
Christian Abbiati (©Getty Images)

MILAN NEWSChristian Abbiati torna in rossonero. Il Milan in questi minuti ha emesso un comunicato ufficiale per annunciare il ritorno dell’ex portiere. Il suo ruolo sarà quello di club manager: sarà una figura di raccordo tra società e squadra.

Abbiati già dopo il ritiro aveva detto di essere prono a rientrare con un incarico dirigenziale. E’ servito del tempo, ma la pazienza è stata premiata da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Queste le parole di Christian ai microfoni di Milan TV: “Sono molto emozionato e felice di essere tornato. Ho accettato subito l’offerta. Non pensavo che la nuova proprietà mi chiamasse, ma ho detto subito sì. Lavorerò a Milanello e riferirò alla società eventuali problemi”.

In seguito Abbiati ha parlato della situazione della squadra e di quelli che devono essere gli obiettivi per il futuro: “C’è una buona base, la situazione nello spogliatoio è migliorata. La scorsa stagione è stata un punto di partenza. Bisogna tornare tra le prime quattro del campionato, è importante tornare immediatamente in Champions League”.

Anche Premium Sport ha interpellato l’ex portiere per commentare questo ritorno al Milan e lui ha ulteriormente spiegato cosa farà nel suo nuovo incarico: “Questo nuovo ruolo dovrò imparare a farlo ma principalmente dovrò stare con la squadra, dovrò essere presente come figura della società a Milanello e nei ritiri ed essere a contatto con i giocatori e con lo staff tecnico”. Immancabile una domanda sul futuro di Gianluigi Donnarumma: “L’ho sentito tempo fa, il ragazzo ha voglia di rimanere e adesso saranno la società, lui stesso e il suo procuratore a decidere il suo futuro. Mi auguro con tutto il cuore che possa rimanere, è amato da tutti i tifosi e lui ha dimostrato il suo valore giocando ad alti livelli in questo anno e mezzo”.

 

Redazione MilanLive.it